CALVIN KLEIN

(1942; Stati Uniti) Si tratta di uno stilista statunitense originario del Bronx che fin da piccolo coltiva la passione della moda, disegnando e cucendo. Da ragazzo, dopo 5 anni di gavetta decide di mettersi in proprio e insieme a Barry Schwartz, suo compagno di scuola, crea un vero impero. Ispirato dallo stile fresco e senza pretese della gioventù urbana newyorkese, comincia a  progettare capi con taglio “pulito” e questo resterà sempre una sua caratteristica, insieme alla propria immagine e al tipo di pubblicità che propone, sempre di tono erotico.

Nel ’71 aggiunge lo sportswear e i capi pratici (anche la praticità resterà un suo punto di forza) caratterizzati da un taglio sartoriale perfetto; mentre per i capi sovrapposti usa una tinta con più sfumature. La sua abilità è anche nel combinare la praticità e il preziosismo, riuscendo a donare armonia ai capi. Una svolta importante è il matrimonio con Kelly, che lavora presso Ralph Lauren e che dona un’impronta più femminile ai capi da giorno (oltre all’aggiunta di veri e propri abiti da sera), sempre utilizzando materiali non pregiatissimi.

È la semplicità unita alla ricerca dei modelli, e alla mancanza di accessori troppo particolari e all’uso di tessuti poco costosi che rendono questo stilista adatto alla produzione di massa.

5 commenti
  1. Liza
    Liza dice:

    I used to be suggested this website via my cousin. I’m not certain whether this put upp is written through him
    ass nobody else recognize such detailed about my difficulty.

    Youu are amazing! Thanks!

  2. Helena
    Helena dice:

    I like the helpful info you provide for your articles.
    I will boolmark your blog and test once more here regularly.
    I am reasonably certain I’ll learn lots of new stuff prope right here!
    Best oof luck for the following!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento