CONCORSO “MODA MOVIE”

Tema 2015: Crossing Cultures

 

L’associazione culturale Creazione e Immagine rilancia la sfida e pubblica il bando per la 19ª edizione di Moda Movie, manifestazione che ha negli anni acquisito rilevanza in ambito nazionale e internazionale nata dall’idea di mettere a confronto il mondo della moda, del cinema e delle arti attraverso il genio creativo di giovani artisti e designers.

Il bando del concorso, reperibile sul sito www.modamovie.it si rivolge a stilisti diplomati o a studenti che frequentano istituti di design, moda e modellistica nati dopo il 1° gennaio 1985, i quali potranno inviare i bozzetti dei propri modelli all’associazione Creazione e Immagine entro il 2 marzo 2015.
I lavori più meritevoli verranno selezionati da una giuria di esperti del settore che sceglierà i 15 finalisti che avranno la possibilità di partecipare con due dei propri lavori alla serata di gala del 1° giugno 2015, durante la quale verranno proclamati i tre vincitori. In palio stage presso rinomate aziende di moda e MMGiftBag – contenente tessuti pregiati e prodotti offerti dagli sponsor – per i primi tre classificati; al vincitore assoluto anche il trofeo Moda Movie, realizzato da un noto artista orafo, e una borsa di studio.


Premiazione Concorso Moda Movie Edizione 2014

Per l’edizione 2015 il tema sul quale cimentarsi è il “Crossing Culture”, l’incrocio fra culture, fonte inesauribile di ricchezza per la pluralità di storie, tradizioni, lingue ed espressioni artistiche.
Un invito alla riflessione e alla rappresentazione di nuove civiltà che, in virtù d’interazioni e prolifiche contaminazioni, si caratterizzano per l’ibridazione culturale.

Una sfida impegnativa che trova nell’abbigliamento, inteso come sistema di segni, il luogo privilegiato nel quale i differenti patrimoni culturali lasciano la propria impronta.

“L’incontro tra le culture – diverse per storia, tradizioni, lingua, religione, arte, economia – è una questione urgente nel mondo globalizzato.
Conflitti, ghettizzazioni e integralismi segnano territori fisici e mentali, ignorando le bellezze dell’incontro, le potenzialità del “crossing cultures” come fonte di incredibile ricchezza per il benessere dell’umanità.
“Crossing” è attraversamento, opposizione, incrocio: le diverse culture, incontrandosi e scontrandosi, generano sane contaminazioni, innovazioni sociali e culturali.
Moda Movie 2015 vuole esaminare i temi del conflitto, della migrazione, dell’incrocio, della convergenza negli scambi visivi, simbolici e artistici tra le diverse culture del nostro tempo; l’obiettivo è quello di riflettere e produrre opere che possano rappresentare le nuove civiltà plurime che entrano in contatto, interagiscono, si trasformano, in un contesto globale caratterizzato dall’ibridazione.
L’abbigliamento, come sistema di segni, è il luogo privilegiato in cui i contatti tra culture hanno lasciato il segno: “l’abbigliamento è, nell’incontro tra le culture, la pelle, l’organo di contatto per eccellenza, il filtro, il terreno
di confronto più immediato e per questo più praticato”.
Nella moda, l’Altro, l’esotico, il lontano, sono da sempre stati fonti inesauribili di idee e suggestioni per creare qualcosa di nuovo, capace di stupire e attrarre il desiderio. Nella sua continua ricerca di rinnovamento, la moda
occidentale ha rivisitato abiti tradizionali asiatici, utilizzato tessuti orientali, batik… restano tanti segni vestimentari che hanno cambiato il loro significato, si sono trasformati mescolandosi ad altri segni in contesti diversi: “nelle metropoli del mondo in cui l’etno-chic delle griffe internazionali e della moda globale sfila accanto all’etnico “originale”, autoctono eppure inevitabilmente contaminato” si palesa quanto tutto sia ambiguo e mescolato, quanto sia labile la contrapposizione di concetti quali autenticità e originalità, quanto sia difficile parlare di identità.
Nel mondo contemporaneo, i viaggi, le migrazioni, le tecnologie mettono in continuo rapporto culture assai distanti, ma è un mondo segnato da assurde guerre, violenze, soprusi. Con il tema “Crossing Cultures” invitiamo gli studenti, i giovani artisti, i fashion designers ad approcciarsi all’Altro in modo creativo, cogliendo le tante possibilità di crescita che gli incroci tra culture differenti possono.
Gli stilisti potranno cimentarsi con questo tema così vasto, complesso, ricco di materiali di ispirazione lasciandosi suggestionare dai segni, dallo stile di vita, dagli abiti delle culture che decideranno di prendere in esame. Il tema potrà essere esplorato e sviscerato così come l’estro creativo vorrà proporlo, seppur chiaramente sempre in linea con il progetto e ben esplicitato nelle schede e nei materiali descrittivi”.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE:

Il concorso è indirizzato a: giovani stilisti diplomati e/o studenti presso Istituti Superiori Pubblici, o Privati, di design, moda e modellistica, Università di Moda e scuole professionali.
La competizione è riservata ai nati dopo il 1° gennaio 1985.
Il concorso prevede la proposta, da parte degli stilisti, di quattro modelli sotto forma di bozzetti (formato A4, 21×30 su fondo bianco), corredati da un campione di tessuto e relativa scheda tecnica (i bozzetti vanno inviati anche in formato in formato jpg risoluzione 300 dpi all’indirizzo [email protected]) .
Sul retro di ciascun figurino dovranno essere riportati i seguenti dati: un numero progressivo dei bozzetti, nome e cognome del candidato, indirizzo e numero di telefono, e-mail.
La richiesta d’iscrizione al concorso deve essere inoltrata tramite la scheda di partecipazione, allegata al presente bando.
La scheda di partecipazione, compilata in tutte le sue parti, deve essere corredata da una fotografia del candidato (esclusivamente in formato jpg), da un curriculum vitae, da una scheda di descrizione dell’ispirazione per la realizzazione dei bozzetti (max 500 caratteri, tipo Times New Roman, dimensione 12) e, per i concorrenti che non avessero raggiunto la maggiore età, l’autorizzazione a partecipare dei genitori o di chi ne fa le veci.
Il materiale ideato dovrà essere inviato, o consegnato, entro e non oltre il 2 Marzo 2015, alla segreteria dell’Associazione Creazione e Immagine, Via G. Marconi, Pal. Grimoli, di fianco sede RAI, 87100 Cosenza. (Allegando copia leggibile del versamento di euro 10,00 a titolo forfetario di rimborso spese, da accreditare sul conto –
IBAN IT 92 P 07109 16200 000000002132 BCC BANCA BRUTIA COSENZA

I plichi incompleti o non in regola con il Bando di Partecipazione non saranno presi in considerazione (esaminati). Il materiale inviato non sarà restituito. L’organizzazione del concorso non si assume alcuna responsabilità per gli eventuali danni che i materiali inviati potrebbero subire durante il trasporto.
I nominativi dei prescelti alla fase finale del concorso saranno pubblicati sul sito www.modamovie.it (entro il 16 marzo 2015). La commissione esaminatrice, delegata dall’Associazione Creazione e Immagine, sceglierà, a suo insindacabile giudizio, i concorrenti che parteciperanno alla fase finale della manifestazione.
I prescelti dovranno confezionare due dei quattro capi proposti, a proprie spese, rispettando fedelmente i disegni indicati dalla Commissione Esaminatrice, prestando la massima attenzione alle rifiniture.
Si consiglia di far riferimento, nella realizzazione degli abiti, ad una taglia 42. Il numero di scarpe sarà invece comunicato ai concorrenti, in seguito alla selezione delle modelle per la sfilata.
I capi realizzati dovranno essere riposti rispettivamente in due apposite custodie (ciascuna con foto identificativa dell’abito) ed inviati, o consegnati, presso la segreteria del concorso, entro e non oltre il 15 maggio 2015.
Ad eccezione delle scarpe e degli accessori che dovranno essere consegnati il giorno prima della performance.
Le modelle, le location, le attrezzature e i service per la serata di gala saranno predisposti e messi a disposizione dall’organizzazione.
Il comitato si riserva il diritto di usare l’immagine dei capi realizzati ed  il materiale presentato dai singoli candidati, solo a scopo pubblicitario.
Gli abiti selezionati, prima di sfilare durante la serata conclusiva dell’evento, riceveranno notevole visibilità, in quanto saranno esposti nelle vetrine più rappresentative dei negozi lungo il M.A.B., il Museo all’aperto nel centro della città di Cosenza.
Tutti i 15 finalisti saranno tenuti a versare euro 50,00 a titolo forfetario per la fase finale del progetto. Dovranno inviare (via fax o e-mail entro il 15 maggio 2015) la copia leggibile del versamento da accreditare sul
conto: IBAN IT 92 P 07109 16200 000000002132 BCC BANCA BRUTIA

COSENZA:
Tutti i finalisti saranno tenuti obbligatoriamente a partecipare al Workshop di Specializzazione e al Convegno di studi che si svolgeranno durante la manifestazione (sarà rilasciato attestato di
partecipazione).
I finalisti avranno, inoltre, diritto a n°2 pernottamenti in struttura ricettiva accreditata all’organizzazione. Il comitato organizzatore declina ogni responsabilità per qualsiasi tipo di incidente o danno che potrà capitare a tutti I partecipanti.
I vincitori saranno decretati, da una giuria di esperti, durante la serata di gala (1° giugno 2015).
Conclusa la manifestazione, gli stilisti in concorso (e le riserve) saranno inseriti nel circuito di manifestazioni denominato Trame di Moda, una serie di sfilate di moda in diverse regioni d’Italia per promuovere la propria
immagine. Ai partecipanti si chiede di comunicare la propria disponibilità all’associazione Creazione e Immagine.
Si chiede inoltre ai vincitori del concorso di dare conferma di adesione in merito allo stage assegnato, entro e non oltre dieci giorni dalla comunicazione da parte dell’azienda.

PER I VINCITORI:
Primo Premio: Trofeo Moda Movie realizzato da un noto artista orafo + borsa di studio di € 500,00 + Stage offerto da un’importante azienda di moda + MMGiftBag contenente tessuti pregiati e prodotti degli sponsor
Secondo e Terzo Premio: Stage offerti da prestigiose aziende di moda + MMGiftBag contenente tessuti pregiati e prodotti degli sponsor.

Per chiarimenti e informazioni:
segreteria organizzativa Associazione Creazione e Immagine
Via G. Marconi, pal. Grimoli, 87100 Cosenza – Italia
tel. e fax +39 0984 481212 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00

e-mail [email protected] – sito www.modamovie.it

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento